POL.it POL.it banner POL.it banner POL.it banner logo feedback POL.it banner
blur


dicembre 2002

venerdì 27 dicembre 2002

  • Depressione postnatale e sviluppo nei paesi a basso reddito: uno studio di coorte da Goa, India

    La depressione postpartuum, nei paesi in via di sviluppo, risulta essere un fattore altamente predittivo di un rallentamento della crescita e dello sviluppo cognitivo e di un peso più basso dei neonati. Questo risulta evidente da uno studio di coorte eseguito in Sud Asia mediante la valutazione della depressione materna e dei parametri di crescita e di sviluppo dei neonati a 6-8 settimane dalla nascita e dopo 6 mesi.
    Postnatal depression and infant growth and development in low income countries: a cohort study from Goa, India - Archives of Diseases in Childhood 2003;88:34-37 - Psychlinx

  • L'acomprasato inibisce il legame e l'effetto neurotossico del trans-ACPD

    Na-acamprosate grazie alla sua caratteristica di antagonista dei recettori metabotropici del glutammato ha proprietà neuroprotettive e sembra dare risultati promettenti per ridurre il craving per l'alcol in soggetti dipendenti proprio grazie a tale azione sul sistema glutammatergico.
    Acamprosate Inhibits the Binding and Neurotoxic Effects of Trans-ACPD, Suggesting a Novel Site of Action at Metabotropic Glutamate Receptors - Alcoholism - Psychlin

  • Valutazione e trattamento della densità ossea in corso di anoressia nervosa

    Una rilevante quota di pazienti adulte e adolescenti affette da anoressia nervosa ha una bassa densità ossea con elevato rischio di fratture, soprattutto se, come spesso avviene, il disturbo è insorto in tenera età. Gli autori raccomandano sempre di misurare la densità ossea in queste pazienti per attuare una corretta terapia curativa e preventiva.
    Evaluation and Treatment of Low Bone Density in Anorexia Nervosa - Nutrition in Clinical Care Volume 5 Issue 6 Page 298 - November 2002 - Psychlinx
  • Catatonia e sindrome maligna da neurolettici

    Recentemente è riemerso l'interesse clinico e scientifico riguardo la catatonia. Ancor oggi la psicopatologia e la fisiopatologia della catatonia e della sindrome maligna da neurolettici (NMS) sono poco chiare. Entrambe sono legate alla disregolazione di circuiti cortico-sottocorticali coinvolgenti i gangli basali e la corteccia motoria e premotoria. Mentre nel caso della NMS la sindrome sembra essere dovuta al blocco dei recettori D2 a livello striatale (sottocorticale), nella catatonia si ipotizza una disregolazione GABAergica a livello della corteccia orbitofrontale. Gli autori parlano della catatonia come di una "sindrome psicomotoria corticale" e della NMS come di una "sindrome motoria subcorticale".
    Catatonia and neuroleptic malignant syndrome: psychopathology and pathophysiology - Journal of Neural Transmission Volume 109 Issue 12 (2002) pp 1453-1467 - Psychlinx
  • Un nuovo farmaco promettente per l'ADHA

    L'ADHD colpisce negli USA, circa il 3-7% dei bambini e il 4% degli adulti con notevoli ripercussioni sul funzionamento generale che in almeno la metà dei casi permangono anche nella vita adulta. Dal gennaio 2003 sarà disponibile sul mercato un nuovo farmaco per la cura dell'ADHD prodotto dalla Ely Lilly and Co.: l'atomoxetina, un'inibitore selettivo del reuptake della noradrenalina, che si è dimostrato efficace in 6 studi controllati vs placebo con follow up di 2 1/2 anni, sia sull'impulsività che sull'iperattività che sui deficit attentivi. A differenza dei farmaci precedenti, questo, non essendo una sostanza stimolante non avrà limitazioni per la ricettazione. Può essere assunto in un'unica somministrazione giornaliera.

    New ADHD medication a promising option - American Medical News AMNews staff. Dec. 23/30, 2002 - Psychlinx

  • Trovata nella schizofrenia un'ssociazione tra una variante promoter nella subunità del gene del recettore alfa7 nicotinico acetilcolina e un deficit inibitorio

    In base ad alcuni studi genetici di linkage, sembra che la patologia schizofrenica possa associarsi ad alterazioni a livello del promotore del gene di una subunità nicotinica del recettore per l'acetilcolina (CHRNA7) con una conseguente diminuita trascrizione di tale gene a livello cerebrale in soggetti schizofrenici. Tale gene è associato funzionalmente alla processazione degli stimoli uditivi.
    Association of Promoter Variants in the alpha7 Nicotinic Acetylcholine Receptor Subunit Gene With an Inhibitory Deficit Found in Schizophrenia - Archives of General Psychiatry 2002;59:1085-1096 - Psychlinx

  • Binge eating nei bambini obesi e negli adolescenti

    Una rilevante percentuale di bambini e adolescenti con problemi di obesità (circa il 36,5%) hanno un disturbo tipo binge eating. E' importante tener conto di tale aspetto dal momento che tali pazienti, oltre ad esssere in media più giovani, mostrano caratteristiche diverse dalla altre (in termini di autostima, abitudini alimentari…, ma non per il peso e la presenza di depressione) rendendo necessari trattamenti mirati.
    Binge eating in obese children and adolescents - International Journal of Eating Disorders 33: 78-84, 2003 - Psychlinx

NEWS PRECEDENTI

LINKS CORRELATI

COLLABORAZIONI

Poche sezioni della rivista più del NOTIZIARIO possono trarre vantaggio dalla collaborazione attiva dei lettori di POL.it. Vi invitiamo caldamente a farci pervenire notizie ed informazioni che riteneste utile diffondere o far conoscere agli altri lettori. Le inseriremo nella appropriata sottosezione della rubrica.

La Redazione di questa sezione è composta da:

Carlo Gozio, psichiatra, lavora a Brescia. Cura per Pol.it, oltre a questa sezione, le News Territorio e le News dalla stampa.

Anna Fata Psicologa, Redattrice on line, Web counsellor

Francesca Fiscella Specializzanda in Psichiatria, Dipartimento di Scienze Psichiatriche Università degli Studi di Genova

Daniela Lagorio Specializzanda in Psichiatria, Dipartimento di Scienze Psichiatriche Università degli Studi di Genova

Scrivi alla Redazione

spazio bianco


RED CRAB DESIGN


Priory lodge LTD